GDPR

IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO

GDPR

Tra gli argomenti più caldi di questo 2018, il GDPR è senza dubbio sul podio.

Il 25 maggio 2018 in tutti gli stati europei sarà applicabile il nuovo il Regolamento EU 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation).

Il nuovo regolamento è stato ideato per ottenere una certezza giuridica, armonizzazione e maggiore semplicità delle norme riguardanti il trasferimento di dati personali tra gli stati europei e il resto del mondo. Definisce le regole per usare questi dati legalmente ed estrarne prodotti, servizi ed incrementare il fatturato.

Il GDPR inoltre tende a contrastare anche la mancanza di privacy da parte delle nuove tecnologie, sempre più avanzate, che raccolgono un’elevata quantità di dati personali.

COME REGOLARIZZARE LA PROPRIA AZIENDA

Modello GDPR

Prima del 25 Maggio le aziende dovranno provvedere alla:

  • MAPPATURA DELLE BANCHE DATI E DEI TRATTAMENTI
    documentando con che modalità e finalità verranno trattati i dati.
  • CREAZIONE DEL REGISTRO DEI TRATTAMENTI
    Dovrà contenere tutti i nominativi dei soggetti che lavoreranno con i dati e le scadenze degli stessi.
  • ANALISI DEI RISCHI
    Chi raccoglie i dati dovrà effettuare una valutazione degli impatti determinati dal trattamento dei dati, in particolare nei casi in cui il trattamento presenti rischi specifici per i diritti e le libertà degli interessati.

Con il nuovo regolamento la privacy diventa un processo da gestire in tutte le fasi aziendali, da quella ideativa a quella esecutiva. Questi sono alcuni esempi reali sui cambiamenti da effettuare in riferimento al GDPR:

  • L’informativa deve essere breve, priva di riferimenti normativi, trasparante e semplice da comprendere. Inoltre deve contenere nuovi elementi, come l’origine dei dati e il tempo di conservazione previsto.
  • Il Consenso al trattamento dei dati può essere applicato anche con un consenso comportamentale inequivocabile.
  • Inserimento di nuove figure aziendali come il  Data Privacy Officer, o responsabile per la protezione dei dati personali, che occuperà la figura di manager dei database.
  • Inserimento obbligatorio del registro dei trattamenti che dovrà contenere le scadenze e i nominativi di chiunque lavorerà i dati.
  • Possibilità di esercitare il diritto come la portabilità dei dati.

Le violazioni delle regole di trattamento dei dati personali portano a sanzioni molto pesanti che possono arrivare a  € 20.000.000 per i privati e le imprese non facenti parte di gruppi e  fino al 4% del fatturato complessivo globale per i gruppi societari.

LeadBI ha in atto il processo con tutte operazioni necessarie per garantire la conformità al GDPR ed offrire un servizio eccellente ai propri clienti.

da | Feb 15, 2018

Chi Siamo

LeadBI è un software di lead generation che aiuta a convertire i visitatori del tuo sito web in contatti qualificati. IN base agli interessi dei tuoi contatti LeadBI comunica in maniera puntuale con essi tramite l'invio di email profilate. Si tratta di uno strumento indispensabile per il B2B che aiuta ad implementare l'Inbound Marketing nella tua organizzazione.

Sign up! It's easy

LeadBI

The lead generation software that
uncovers your website visitors and turns them into leads.

LeadBI | Marketing Automation Made Simple
Dublin - Maple Avenue, Stillorgan Industrial Park

Privacy Policy
  • English