Quante delle email che ricevi ti coinvolgono effettivamente?

Inizia così la sfida per i mittenti di newsletter via email. Come coinvolgere i destinatari delle tue email una volta che le ricevono?
Indipendentemente dal successo con la quale sei riuscito a costruire la tua lista email,
il percorso del tuo brand verso una lista di email di successo è appena iniziata.
Con un ampio elenco di iscritti, è ora di assicurarsi che i destinatari delle tue email rimangano coinvolti ed interessati dal messaggio del tuo brand.

Strategie per email newsletter che mantengono attivi i tuoi iscritti

Abbiamo chiesto ad alcuni dei migliori professionisti di email marketing quali strategie adottare per mantenere attiva la tua lista email. Ecco cosa hanno riferito:

1. Inizia con una campagna di benvenuto efficiente

“Cerca di coinvolgerli sin dall’inizio. Crea una campagna di benvenuto efficiente per raggiungere i tuoi obiettivi mentre il tuo brand è ancora al primo posto. Personalizza la tua campagna email il più possibile e sfruttala per inviarla ai migliori venditori.
“Una campagna di benvenuto può essere fondamentale per avvisare gli utenti con quale frequenza li contatterai e il genere di contenuto che dovrebbero aspettarsi.
Se stai usando un centro preferenze, lascia che gli iscritti scelgano la frequenza di ricezione delle emails.

2. Chiedi i feedback dalla tua lista email

“Uno dei modi migliori per mantenere super coinvolta la tua lista è chiedere un feedback.
Includendo i tuoi iscritti nella creazione del tuo brand, della tua azienda o del tuo prodotto, li stai invitando a collaborare con te, il che aumenta impegno e fiducia”

3. Interagisci con la tua lista

“Rendi partecipe ed interattiva la tua lista attraverso la pubblicazione di contenuti o citazioni sui social, inerente al tuo brand, che a loro volta possono condividere,”.

4. Prova ad inviare di nuovo la campagna

“Una delle strategie più efficaci che uso per coinvolgere la mia lista è inviare di nuovo la campagna. Si tratta di inviare la stessa email (generalmente entro 24 ore) agli iscritti che non hanno aperto la prima volta la newsletter. In un esempio recente, attuando questa strategia il mio tasso di apertura è aumentato del 37%”.

5. Non complicarti

Rendi tutto semplice. Includi una cosa che il tuo utente vuoi che legga e un’azione connessa che il tuo utente vuoi che faccia in risposta alla tua email.”

6. Gioca con la campagna

“Una delle strategie più efficaci che abbiamo adottato sia per gli utenti che per i clienti è la ‘gamification’. Uno degli esempi più efficaci include funzionalità come “clicca per avere il tuo sconto”, caratterizzato da semplici effetti animati .
“La Gamification è una straordinaria strategia di marketing, ancora poco utilizzata a mio parere.
Aggiungere elementi di gamification alla tua newsletter può solo aumentare il coinvolgimento degli utenti più di quanto tu possa pensare.”

7. Crea il tuo linguaggio per il tuo pubblico

“Invia emails personalmente, non da un’azienda. Quando decidono di aprire una email, i clienti controllano per sapere se conoscono la persona che ha inviato il messaggio. Una email che proviene da una persona ha più probabilità che venga aperta.
I Millennials si aspettano che tu parli con loro personalmente in maniera informale e che tu fornisca informazioni utili e concise. Usano gli hashtag e le emoji per esempio. Mantieni il contenuto breve e nitido. I Millennials condividono i contenuti sui social, per cui assicurati che l’email richieda uno scorrimento minimo.”

8. Adotta un approccio personale

“ Usa il tuo nome personale come destinatario. Non usare qualcosa come “Newsletter Azienda” o “Nome Azienda”. Usa, invece, nome e cognome. Ho fatto dei test A/B tante volte e ho trovato che i nomi personali sono più efficaci.”

9. Utilizza un email per l’abbandono del carrello

Quando pubblichi delle campagne emails nell’eCommerce, il re-targeting è necessario per competere. Una strategia che usiamo è l’utilizzo di emails per l’abbandono del carrello, ma utilizziamo anche delle emails chiamate di ‘gratificazione’. Le usiamo quando un cliente vede un articolo, poi abbandona il sito.”
“Questo accade con gli eCommerce di abbigliamento, perciò inviamo loro una mail del genere: ‘Amiamo il tuo stile. Se hai bisogno di ulteriori informazioni contattaci’.”

10. Concentrati di più sulle relazioni da stabilire rispetto alla vendita di un prodotto

“Nessuna vendita. Possiamo promuovere un ebook o un webinar, ma non un prodotto.
Quando mantieni valido il contenuto della newsletter basato su ‘il mio utente vorrà questo’ il pubblico sceglie di rimanere coinvolto.”

11. Analizza e segmenta la tua lista email

“Una delle migliori strategie che puoi adottare per incrementare il coinvolgimento dei lettori è la personalizzazione delle tue emails. Quando i tuoi contenuti sono personalizzati, avrai maggior successo nel creare una lista di email altamente attiva.
“Per fare questo, devi prima analizzare e segmentare la tua lista. Una volta creati segmenti in base alle differenze tra gli interessi o i comportamenti del pubblico, puoi inviare ai tuoi iscritti dei contenuti più interessanti da leggere.
“Recentemente ho aiutato un team marketing di una grande azienda a migliorare i tassi di apertura e di click delle loro newsletter settimanali personalizzando i loro contenuti in base alla posizione degli iscritti. Essi hanno ricevuto suggerimenti relativi alla loro area, e non di tutta la città.
“E’ una regola semplice, ma l’impatto è stato grandioso! I tassi di apertura sono passati da una media di 18% al 36%, e i tassi di click sono aumentati di oltre il 70%.”

Prossime fasi per la tua campagna

Non c’è una soluzione specifica per mantenere attiva la tua lista email, tuttavia con questi suggerimenti dai professionisti nel campo delle email newsletter, hai una serie di strategie che puoi adottare per la tua campagna.
Sia che si tratti di feedback scritti o di sondaggi inviati dai destinatari o tassi di apertura e percentuali di click, hai una risposta alle diverse strategie di campagna front-of-mind mentre cerchi i modi più efficaci per coinvolgere i tuoi iscritti.

da | Apr 16, 2019

Chi Siamo

LeadBI è un software di lead generation che aiuta a convertire i visitatori del tuo sito web in contatti qualificati. IN base agli interessi dei tuoi contatti LeadBI comunica in maniera puntuale con essi tramite l'invio di email profilate. Si tratta di uno strumento indispensabile per il B2B che aiuta ad implementare l'Inbound Marketing nella tua organizzazione.

Prova il Trial! Bastano pochi secondi


LeadBI

Il software di Lead Generation che scopre i visitatori dei siti web e li trasforma in lead.

LeadBI | Marketing Automation Made Simple