LEAD GENERATION

Vendere online il tuo prodotto è difficile, ecco perché il marketing automation sta diventando sempre più importante. Grazie a LeadBi puoi sempre sapere: chi è il tuo lead più promettente e convertire i clienti che non sono ancora del tutto convinti.
Vi mostreremo in un esempio come la vendita di un servizio può diventare semplice.


Per prima cosa creiamo un form per catturare le email dei lead e utilizzarle come punto di partenza per l’ automazione. Abbiamo deciso che utilizzeremo un pop up che si aprirà durante la visita dell’utente, circa 20 secondi dopo.
Nel momento in cui il visitatore si registrerà attraverso il pop up, invieremo una email di benvenuto per ottenere attenzione.

Nell’immagine usiamo il tag *scarsa qualità* a chi non apre e legge la mail entro 12 ore.
Questo tag può essere il punto di partenza di un’altra automazione.
UN LEAD SI PERDE SOLO QUANDO NON PROVIAMO PIÙ AD ACQUISIRLO.

In questo esempio prestiamo attenzione a chi mostra un interesse immediato

Quando il visitatore apre la mail attendiamo 4 giorni per inviare una seconda email, dove spiegheremo più dettagliatamente i servizi o li informeremo sulle novità.
Aggiungeremo anche un link che li porterà al sito web, aspettandoci che il diretto interessato controllerà la pagina dei prezzi prima di acquistare.
Se dopo 7 giorni il potenziale lead non visita la pagina dei prezzi inseriremo un tag come *qualità media* ovvero è un possibile cliente ma non ancora convinto. A sua volta questo tag può essere un punto di partenza per un’altra automazione.
Ora siamo arrivati alla parte più importante del marketing automation, quando abbiamo di fronte solo i lead più promettenti, ovvero hanno aperto tutte le email ed hanno visitato la pagina dei prezzi, rimane così di gestire gli ultimi passaggi e convincere gli utenti ancora con dei dubbi riguardo il servizio.

Assegneremo il tag *alta qualità* ad ogni lead che visiterà la pagina prezzi entro 7 giorni, ciò significa che l’utente è realmente interessato al prodotto.
Dobbiamo aspettare che il lead si sottoscrive, se entro 5 giorni non l’ha fatto invieremo una email di promemoria o con un codice coupon, inserendo all’interno della mail anche un collegamento alla pagina di sottoscrizione.

Cercheremo ora di portare alla pagina di registrazione un lead altamente promettente, che ha letto tutte le email, conosce i prezzi ma non ancora vuole sottoscrivere. Abbiamo inviato una email e attenderemo 5 giorni.

Dopo 5 giorni se il lead non ha cliccato sul link inserito nella email verrà aggiunto con il tag *media qualità*.
Se il potenziale lead si sottoscrive aggiungeremo il tag *cliente*. Dopo aver raggiunto questo obiettivo invieremo una email di benvenuto al nostro nuovo cliente.

Puoi anche utilizzare LeadBI all’interno del tuo servizio: per monitorare i clienti che usufruiscono i tuoi prodotti e dare un migliore supporto.

da | Set 12, 2017

Chi Siamo

LeadBI è un software di lead generation che aiuta a convertire i visitatori del tuo sito web in contatti qualificati. IN base agli interessi dei tuoi contatti LeadBI comunica in maniera puntuale con essi tramite l'invio di email profilate. Si tratta di uno strumento indispensabile per il B2B che aiuta ad implementare l'Inbound Marketing nella tua organizzazione.

Prova il Trial! Bastano pochi secondi


LeadBI

Il software di Lead Generation che scopre i visitatori dei siti web e li trasforma in lead.

LeadBI | Marketing Automation Made Simple
Dublin - Maple Avenue, Stillorgan Industrial Park

Privacy Policy
  • English